30 Prariondo Faiallo - sitobici

Vai ai contenuti
Archivio mtb
Traversata da Prariondo al Passo del Faiallo

Partenza: Prariondo 1.096 m slm
Arrivo: Passo del Faiallo m 1.055 slm
Lunghezza: km 9,600 (km 19,200 A/R)
Quota min: m 1.001 slm
Quota max: m 1.156 slm
Dislivello: (D+) - (D-) alcune decine di metri
Ciclabilità: 97%
Sterrato: 94%
Profilo difficoltà: L 1 – D 1 – P 1 – T 1 – Q 1
Periodo consigliato: da maggio a ottobre

Accesso: Prariondo si trova lungo la salita da Faje al monte Beigua.
Nota: questo percorso va affrontato in condizioni di tempo stabile e soleggiato; sono frequenti fenomeni di scarsa visibilità, in particolare nella zona del Faiallo.

     Dal piazzale del rifugio si imbocca l'ampia sterrata che attraversa il pianoro, passa in prossimità del rifugio di Casa Miniera ed arriva al bivio di Bric Resunnou (1.092 m slm; km 1,800).
     Si è qui all'altezza del sentiero che verso destra porta in breve alla vetta del monte Rama e sul davanti scende verso l'abitato di Lerca (segnaletica).
     Il percorso da seguire piega invece a sinistra per risalire in leggera pendenza il sentiero che attraversa un rado bosco: il passaggio è breve ma richiede di procedere a piedi per alcune decine di metri.
     Usciti ad un poggio nei pressi del Bric Damè (km 2,600) si piega verso destra lungo la traccia che prima in piano quindi in discesa va a raggiungere l'ampio crinale in corrispondenza di una depressione.
     Si riprende quota con una alternanza di brevi salite e discese che sono la caratteristica principale del tracciato, peraltro eccezionale dal punto di vista panoramico.
     Passati nei pressi del ricovero di Cima del Pozzo (km 3,700) si arriva alla deviazione che sulla destra scende verso il rifugio Padre Rino, continuando dritti lungo lo spartiacque.
     Una breve risalita porta allo splendido poggio su cui sorge il rifugio Argentea, quindi si supera rimanendo dritti una biforcazione per arrivare ad un bivio (1.112 m slm; km 7,300).
     Qui si lascia sulla destra la laterale per il monte Reixa deviando invece a sinistra per scendere verso il bosco.
     All'altezza di una spiazzo ove si trovano due case isolate si gira a destra per salire all'area picnic (1.049 m slm; km 8,900); qui si trova anche una struttura alberghiera.
     Usciti sulla provinciale che sale da San Pietro d'Olba toccando le frazioni di Vara Inferiore e di Vara Superiore si tiene la destra per raggiungere il Passo del Faiallo (1.055 m slm; km 9,600).
     Sul versante opposto si entra in provincia di Genova, verso il Passo del Turchino.
Torna ai contenuti