33_Sesta Godano - sitobici

Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio ciclo
Tra Liguria e Toscana:
la natura non ha confini

Località di partenza/arrivo: Sesta Godano (SP): 247 m slm
     Lunghezza totale: km 40,0
     Percorrenza totale in salita: km 17+
     Dislivello positivo: m 1.000
     Quota min: m 247 slm
     Quota max: m 1.043 slm
     
     Accesso stradale: dal casello di Carrodano, lungo la A12 Genova-Livorno, si seguono le indicazioni per Sesta Godano.
     Partenza: l'itinerario ha inizio dalla piazza del municipio.
da Sesta Godano (247 m - km 0) a Patigno (736 m - km 19,8)
dislivello positivo m 643
     Si esce dal parcheggio girando a destra percorrendo in leggera salita via Battaglia del Gottero, in direzione di Chiusola. All’incrocio appena fuori dall’abitato si prosegue dritti, ignorando il bivio per il passo del Rastrello da cui si proverrà in chiusura di itinerario.

     Il primo tratto, appena ascendente, costeggia il torrente Gottero; quindi, dopo aver lasciato sulla destra una deviazione laterale, si entra nel bosco per passare poco dopo in prossimità dell’abitato di Airola [370 m; km 3,8].
     D’ora in avanti la pendenza si accentuerà pur mantenendosi entro limiti accettabili. Raggiunto il paese di Chiusola [km 7,6], un borgo arroccato su un poggio strapiombante, la salita si interrompe brevemente, quanto basta per approfittare di una fontana che si trova lungo la strada.

     All’altezza del km 10,0 si lascia sulla sinistra la deviazione per il monte Gottero e la strada dei termini, un bellissimo percorso adatto alle mountain-bike che attraversa una fitta foresta ed esce sulla cima a 1.630 metri di quota.
     Sul versante opposto del monte Gottero si trovano il passo della Cappelletta e la sterrata che va ad intersecare la provinciale del passo di Centocroci.

     La salita vera e propria, intesa nella sua continuità, si conclude in corrispondenza di una cappelletta [775 m; km 11,4]: qui si valica anche il crinale che separa la Liguria dalla Toscana.
     Sul versante opposto si scende per un breve tratto, ignorando una laterale sulla destra, per risalire quindi ad Adelano 825 m [km 13,5].

     Superata la località Calzavitello e guadagnato un colletto 890 m [km 15,4] si devia sulla sinistra per Patigno, in discesa, superando poco oltre il bivio per Zum Zeri.
     Velocemente si arriva a Patigno 736 m [km 19,8], capoluogo del comune di Zeri e principale centro turistico dell’alta Lunigiana.

da Patigno (736 m - km 19,8) a Sesta Godano (247 m - km 40,0)
dislivello positivo m 357
     Attraversato l’abitato si perde ancora quota tralasciando sempre sulla destra due laterali che si incontrano in rapida successione per raggiungere il paese di Coloretta 686 m [km 22,0].
     Ancora una deviazione a destra per aff rontare l’ascesa al passo del Rastrello dal versante toscano, una salita moderatamente impegnativa che costituisce comunque l’ultima asperità dell’itinerario.

     Superata la frazione Castello 721 m si continua in salita tenendo la sinistra ad una biforcazione fino ad uscire all’ampio piazzale della Foce del Rastrello 1.043 m [km 28,1].

     Si è qui al confine tra Toscana e Liguria e all’inizio della Via Reggia, una sterrata che ad una quota costantemente attorno ai 1.000 metri raggiunge il valico dei Casoni, la località Nove Fontane e cala poi su Calice al Cornoviglio.
     Lungo la Via Reggia si trovano le foci, passaggi di valico che collegano località poste ai due lati dello spartiacque.

     L’itinerario scende ora sul versante della val di Vara, superando al km 30,6 la deviazione per Antessio e poche centinaia di metri dopo anche la laterale per Pieve di Zignago.
     La discesa, veloce e con belle curve raggiunge le case della frazione Calabria [618 m; km 35,0], subito dopo la quale si lascia sulla sinistra la deviazione per Scogna e per Brugnato.

     La strada passa poi in prossimità di Godano, uno dei nuclei che compongono il comune di Sesta Godano, uscendo al termine della discesa all’incrocio con la provinciale di fondovalle [km 39,4]: qui si piega a sinistra per rientrare a Sesta Godano 247 m [km 40,0].
 
Torna ai contenuti | Torna al menu