Pian Gorre da Villaggio d'Ardua - sitobici

Vai ai contenuti

Menu principale:

Escursionismo/mtb
Piemonte – Cuneo – Valle Pesio
Alpi Marittime – Parco del Marguareis
Pian delle Gorre dal Villaggio Ardua
Quota partenza m 922 – Quota arrivo m 1.013
Quota minima m 922 – Quota massima m 1.013
Lunghezza km 3,000 – Dislivello (D+) m 91
Tipologia: pista forestale
Difficoltà: E

Nota mtb: ciclabilità 100% - Profilo: L 1 – D 1 – P 1 – T 1 – Q 1
Vedi partenza dalla Borgata Certosa.

Accesso
Da Chiusa di Pesio si risale la valle fino alla Certosa. Qui si passa il ponticello per seguire la strada che entra nel bosco in direzione del Pian delle Gorre. All’altezza della Casa Forestale si piega a destra per attraversare il ponte ed uscire ad uno slargo, presso il Villaggio Ardua. Park. (segnaletica).

Punti di appoggio
Rifugio Pian d. Gorre – loc. Certosa fraz. Chiusa Pesio (Cn) – tel.: 0171.738077

Coordinate geografiche
Sistema WGS 84 (World Geodetic System 1984)
DMS: schema sessagesimale - DD: schema decimale

Borgata Certosa       DMS 44° 14’ 24.4” N   7° 39’ 39.6” E
                                     DD 44.24012° N   7.66101° E
Villaggio Ardua        DMS 44° 13’ 44.4” N   7° 39’ 46.7” E
                                     DD 44.2290° N   7.6630° E
Pian delle Gorre       DMS 44° 12’ 52.5” N   7° 39’ 39.7” E
                                     DD 44.2146° N   7.6610° E
     Comoda e rilassante passeggiata attraverso il bosco, costeggiando da presso il corso del torrente Pesio.
     All’altezza del bivio che si incontra al secondo chilometro (bacheca; segnaletica) si stacca la variante che raggiunge in poche centinaia di metri l’area faunistica.
Partenza dalla Borgata Certosa
     Per i bikers può essere più remunerativo partire dalla Borgata Certosa (m 859 slm), in corrispondenza del piazzale antistante la Certosa di Pesio. In questo caso, passato il ponticello, si segue per poco più di un chilometro la strada asfaltata fino alla Casa Forestale. Qui si piega a destra, fontana, per attraversare il ponte ed imboccare la sterrata che si apre davanti (bacheca).
     Dalla Borgata Certosa a Pian delle Gorre calcolare 4,400 chilometri per un dislivello di 154 metri.
     La pista forestale attraversa subito un’area per la sosta dei camper, quindi entra nel bosco alzandosi con pendenza appena percepibile.
     Un tratto in discesa porta ad uno slargo (km 0,800 – km 2,200 per i bikers) ove si trovano un casotto in legno, una fontana ed un ponte che riporta sulla strada asfaltata.
     Giunti al km 2,000 (km 3,400 per i bikers) si lascia sulla destra la deviazione per l’area faunistica piegando a sinistra. Attraversato il ponte si scende per un breve tratto riprendendo poi a salire; superata una ripida rampa lunga poche decine di metri si attraversa un ponte per passare sulla destra orografica della valletta.
     Qui si apre sulla destra (segnaletica) una mulattiera che va poco oltre ad inserirsi nel sentiero che raggiunge la cascata del Saut correndo in parallelo ma più in basso rispetto alla pista che parte da Pian delle Gorre.
     L’ultimo tratto pianeggiante esce sul piazzale del rifugio. Fontana.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu