Punta Sea Bianca da Colle Gianna - sitobici

Vai ai contenuti
Escursionismo/mtb
Piemonte – Torino – Valle Pèllice
Alpi Cozie
Punta Sea Bianca dal Colle della Gianna
Quota partenza m 1.525 – Quota arrivo m 2.721
Quota minima m 1.525 – Quota massima m 2.721
Lunghezza: km 1,400 – Dislivello m 196 (D+)
Tipologia: sentiero
Difficoltà: E

Accesso
Al Colle della Gianna si può arrivare: a) dalla valle Po: vedi itin. n. 09/Valle Po: Colle della Gianna da Pian del Re; b) dalla val Pèllice: vedi itin. n. 06/Valle Pèllice: Colle della Gianna dalla Grange del Pis e vedi itin. n. 08/Valle Pèllice: Colle della Gianna dalla Grange del Pis.

Punti di appoggio
Rifugio Barbara Lowrie - Grange del Pis – CAI UGET Val Pellice – tel.: 0121.930077
Albergo Pian del Re - Pian del Re - tel.: 0175.94967

Coordinate geografiche
Sistema WGS 84 (World Geodetic System 1984)
DMS: schema sessagesimale - DD: schema decimale

Rifugio Barbara     DMS 44° 44’ 53,8” N    7° 04’ 47,5” E
                                      DD 44,7483° N    7,07986° E
Pian del Re           DMS 44° 42’ 01,5” N    7° 05’ 46,2” E
                                      DD 44,7042° N    7,09617° E
Colle d. Gianna     DMS 44° 43’ 17,9” N    7° 06’ 10,2” E
                                      DD 44,72164° N    7,1028° E
Punta Sea Bianca dal Colle della Gianna

Panoramica appendice che regala grandi orizzonti.
Dal colle si sale la ripida rampa che esce su un picco (m 2.555 slm; km 0,130), da cui si continua fino ad un rudere.

Qui si scende tra roccette per alcuni metri, riprendendo poi su sentiero che traversa in diagonale l’ampia cresta spartiacque. In questo tratto ci si congiunge con il sentiero che sale dal versante della Valle Po (vedi biforcazione al km 3,800 dell’itin. n. 09/Valle Po: Colle della Gianna da Pian del Re).

La traccia segue una serie di ometti in pietra che portano ad un rilievo roccioso (m 2.627 slm, km 0,800): qui si scende ad un colletto perdendo pochi metri di dislivello, prima di attaccare il pendio finale.

A vista si nota una traccia che va direttamente alla vetta mentre sulla destra il sentiero piega in diagonale per uscire sullo spallone e raggiungere con minor fatica la cima della Punta Sea Bianca (m 2.721 slm; km 1,400). Panorama magnifico.

Nota: la quota è quella riportata sulla cartografia corrente mentre la strumentazione segna una quota di m 2.717 slm.
Torna ai contenuti