San Bernolfo da Strepeis - sitobici

Vai ai contenuti

Menu principale:

Escursionismo/mtb
Piemonte – Cuneo – Valle Stura
Alpi Marittime - Vallone dei Bagni
San Bernolfo da Strepeis (Bagni di Vinadio)
Quota partenza m 1.282 – Quota arrivo m 1.662
Quota minima m 1.282 – Quota massima m 1.662
Lunghezza: km 4,800 – Dislivello m 380 (D+)
Tipologia: pista innevata
Difficoltà: E

Accesso
Da Borgo San Dalmazzo si risale la Valle Stura Fino alla frazione Planche, poco oltre Vinadio.
Qui si devia a sinistra per salire alla frazione Bagni di Vinadio; lungo la strada di fondovalle in poche centinaia di metri si è al parcheggio delle piste di fondo di Strepeis.

Punti di appoggio
La Tana della Marmotta - Fraz. Strepeis - Bagni di Vinadio (Cn) 12010
info@latanadellamarmotta.it - www.latanadellamarmotta.it - tel. 0171 95812
Rifugio Dahu de Sabarnui – Fraz. San Bernolfo, 17 – Vinadio (Cn) 12010
info@rifugiodahu.com - www.rifugiodahu.com - tel. 335 5995023

Coordinate geografiche
Sistema WGS 84 (World Geodetic System 1984)
DMS: schema sessagesimale - DD: schema decimale

Strepeis             DMS 44° 17’ 06,6” N   7° 04’ 11,2” E
                              DD 44,28518° N   7,06977° E
San Bernolfo      DMS 44° 15’ 39,5” N   7° 02’ 38,7” E
                              DD 44,2610° N   7,0441° E
San Bernolfo da Strepeis

Classica escursione invernale lungo la pista innevata che risale il Vallone dei Bagni fino a San Bernolfo.
Il fondo è generalmente ben battuto, adatto alle ciaspole ma anche alle comuni pedule. Il tracciato viene anche utilizzato come percorso di allenamento per gli appassionati dei trail.

     Dal piazzale si imbocca la pista che passa dietro la Colonia iniziando a risalire il Vallone dei Bagni.
     La pendeza è irregolare ma sempre moderata, almeno fino al bivio per la frazione Calleri. Si è qui a metà percorso.
     Il tracciato piega ora verso destra per superare l'ultimo dislivello con una serie di otto tornanti, su pendenza a tratti più sensibile.
     Giunti in vista delle case si può scegliere se affrontare la breve ma ripida rampa che esce all'altezza del rifugio o proseguire dritti per superare su pendenza modesta l'ultimo tornante.

     Sosta d'obbligo presso la grande panchina dal vistoso colore rosso.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu