Trek 01 - sitobici

Vai ai contenuti

Menu principale:

Monviso trekking
Località di riferimento di questa traversata sono Villanova, frazione di Bobbio Pèllice, in val Pèllice e Castello, frazione di Pontechianale, in val Varaita.

01
Traversata dalla val Pèllice alla val Varaita
Rifugi: Jervis - Granero - Viso - Vallanta - Alevè

Partenza: rif. Jervis m 1.732 - Arrivo: rif. Alevè m 1.586
Lunghezza: km 23,300 - Dislivello: m 1.514 (D+) / m 1.660 (D-)
Quota min: m 1.586 - Quota max: m 2.834
Tipologia: sentiero - sterrata
Difficoltà: E
Accesso al rifugio Jervis

     Da Bagnolo Piemonte si risale la val Pèllice superando Torre Pèllice, Villar Pèllice e Bobbio Pèllice. Proseguendo, si arriva a Villanova m 1.227 slm, da cui si hanno due opzioni per raggiungere la Conca del Pra: seguire l’antica mulattiera che si interseca con la più recente sterrata (chiusa al transito) oppure il meno battuto sentiero che esce poco a valle della Conca.
     In ambedue i casi, passato il ponte sul Pèllice, si traversa l’ampio pratone per uscire all’altezza del rifugio Jervis m 1.732 slmIl dislivello da coprire è di 505 metri.
Primo tratto: dal rifugio Jervis al rifugio Granero

Quota partenza m 1.732 – Quota arrivo m 2.377
Quota minima m 1.732 – Quota massima m 2.377
Lunghezza: km 6,100 – Dislivello m 645 (D+)

Rifugio Jervis alla Conca del Prà – CAI UGET Val Pèllice - tel.: 0121.932755
Rifugio Granero al lago Lungo – CAI UGET Val Pèllice – tel.: 0121.91760

Per la descrizione completa dell'escursione vedi l'itinerario n. 04 / Valle Pèllice:
Rifugio Granero dalla Conca del Pra.
Secondo tratto: dal rifugio Granero al refuge du Viso

Quota partenza m 2.377 – Quota arrivo m 2.446
Quota minima m 2.353 – Quota massima m 2.834
Lunghezza: km 4,500 – Dislivello m 481 (D+) / m 412 (D-)

Rifugio Granero al lago Lungo – CAI UGET Val Pèllice – tel.: 0121.91760
Refuge du Viso – Valle del Guil – Ristolas - tel.: (00 33) 492468181

Per la descrizione completa dell'escursione vedi l'itinerario n. 09 / Valle Pèllice:
Refuge du Viso dal rifugio Granero.
Terzo tratto: dal refuge du Viso al rifugio Vallanta

Quota partenza m 2.446 – Quota arrivo m 2.450
Quota minima m 2.446 – Quota massima m 2.834
Lunghezza: km 5,700 – Dislivello m 388 (D+) / m 384 (D-)

Refuge du Viso – Valle del Guil – Ristolas - tel.: (00 33) 492468181
Rifugio Vallanta - CAI Saluzzo - tel.: 0175.956025

Per la descrizione della salita al Passo di Vallanta vedi l'itinerario n. 04 / Queyras:
Passo di Vallanta dal refuge du Viso.

     Dal Passo di Vallanta m 2.834 slm (km 3,600 dal refuge du Viso) si lascia sulla destra il traverso che taglia in diagonale verso il Colle Losetta per seguire in discesa il sentiero, segnalato, che raggiunge il rifugio di Vallanta.
     La lunghezza è pari a km 2,100.
Quarto tratto: dal rifugio Vallanta al rifugio dell'Alevè (fraz. Castello)

Quota partenza m 2.450 – Quota arrivo m 1.586
Quota minima m 1.586 – Quota massima m 2.450
Lunghezza: km 6,800 – Dislivello m 864 (D-)

Rifugio Vallanta - CAI Saluzzo - tel.: 0175.956025
Rifugio dell’Alevè – Castello fraz. di Pontechianale – tel.: 347.7672234

Per la descrizione completa dell'escursione vedi l'itinerario n. 06 / Valle Varaita:
Passo di Vallanta da Castello.
Nota: l'itinerario viene seguito in senso contrario, ma la sua evidenza è tale da non porre problemi di orientamento.

Rientro al rifugio Jervis e a Villanova

Il tracciato del Trek n. 02, dalla val Varaita alla val Pèllice, riporta gli escursionisti al punto di partenza.
L'unione delle due Traversate realizza un anello attorno al Monviso, di fatto un Giro del Monviso tra i più spettacolari.

     In alternativa è possibile seguire il Trek. n. 07, che prevede il trasferimento (su sentiero) dalla frazione Castello alla frazione Chianale, con punto di appoggio presso il rifugio Savigliano.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu